Vesenda, con eLegere, parteciperà alla Conference talk show, final meeting “Posidonia… e non solo” organizzata dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

Dopo due anni di controlli sui 15 trapianti di Posidonia oceanica effettuati in Italia negli ultimi 20 anni, il progetto LIFE SEPOSSO, acronimo di “Supporting Environmental governance for the Posidonia oceanica sustainable transplanting operations (“Supporto alla governance ambientale per le operazioni di trapianto sostenibile di Posidonia oceanica”), presenta i risultati delle attività nel corso di una conferenza che si svolgerà il 15 marzo 2022, dalle 9:00 alle 17:00, presso l’Auditorium della Tecnica di Roma.

Una conference talk show per parlare di governance marina, di praterie di Posidonia oceanica da proteggere e recuperare, di impatti antropici su questi habitat protetti, di buone pratiche da replicare nel Mediterraneo, di trasparenza e partecipazione a tutela del nostro Capitale Naturale marino, di strumenti innovativi sviluppati per migliorare i trapianti e quindi ripristinare e proteggere questo prezioso habitat in modo più efficace ed efficiente rispetto al passato. Si parlerà anche di foreste marine, carbonio blu e Citizen science.

Interverranno autorità istituzionali europee e nazionali, i principali Stakeholder coinvolti nel progetto, i progetti di ricerca con cui Life SEPOSSO ha realizzato un’ampia ed eterogenea attività di networking.

Stefano Conconi, Co-Founder di Vesenda & eLegere, è intervenuto alla conferenza per spiegare in che modo eLegere – prima soluzione italiana di SOP Management (Smart Operational Process Management) si è rilevata la piattaforma software idonea per contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto life SEPOSSO.

“ISPRA ha scelto eLegere come soluzione per realizzare una piattaforma web su misura con cui gestire i flussi di raccolta e validazione dati – tra cui quelli raccolti sul campo, inviati o analizzati dai laboratori –, centralizzare i dati delle opere che impattano sulle praterie di Posidonia, pianificare i trapianti, controllare e governare le fasi di lavoro nel tempo e infine rendere pubblici e accessibili i dati di monitoraggio e i risultati” – spiega Stefano Conconi, Co-Founder & di Vesenda & eLegere. “Con eLegere, tutti gli attori coinvolti nei trapianti di Posidonia possono oggi condividere un’unica piattaforma di lavoro e gestire in modo Smart e sostenibile tutti i dati, le attività e i processi legati al progetto SEPOSSO.”

La piattaforma All-in-one eLegere ha quindi permesso a tutti gli attori coinvolti di condividere un’unico ambiente di lavoro e collaborare al meglio per ripristinare e proteggere le praterie di Posidonia oceanica.

Ha reso possibile estendere tutti i sistemi informativi esistenti integrando i processi operativi destrutturati gestiti extra-sistema, oltre a centralizzare digitalmente tutti i processi rendendoli flessibili e scalabili, garantendo affidabilità e qualità dei dati e delle informazioni condivise.

 

Programma del convegno

Video del Convegno

Documentario “Posidonia oceanica, prendiamocene cura

Alcune foto del Convegno: